naturismo2

Naturismo e nudismo

News aggiornate sul mondo del naturismo
naturismo3

Naturismo dove e come

Vacanze e attività naturiste per tutti!
naturismo4

Bed & Breakfast naturista

Primo bed and breakfast naturista in Italia
naturismo5

Naturist Ecovillage

Primo ecovillaggio naturista in Italia
naturismo6

Week-end Benessere

Fine settimana dedicati al benessere naturista
naturismo7

Cohousing naturista

L'unico progetto di comunità naturista in Italia

G.A.S. (Gruppo di acquisto solidale)

gas1          fruttavini1 costo1


L'attività svolta da un G.A.S. è una attività NON COMMERCIALE ai sensi della Legge Finanziaria 2008, comma 266 e 268, a scopo etico, sociale e di sostenibilità ambientale, rivolta in via esclusiva ai soci di una associazione o ad un gruppo informale.

 

In data 4/3/2007, dopo l’avvio sperimentale del 2006, l’assemblea dei soci assonatura ratifica la costituzione di un  Gruppo di Acquisto Solidale, costituito in seno all’associazione stessa, denominato G.A.S.A. (Gruppo Acquisto Solidale AssoNatura), che avrà il compito di acquistare e ridistribuire ai soci i prodotti equosolidali, tipici, locali di fornitori etici identificati secondo i seguenti criteri:

  • vicinanza alla sede
  • tipo e modalità dei trasporti
  • salvaguardia della biodiversità
  • etica naturale nella produzione
  • rispetto dei diritti umani, sindacali e ambientali
  • fonte di un progetto comunitario/cooperativo alternativo e originale
  • eventuali certificazioni
  • sostenibilità economica
  • valore nutrizionale dei prodotti
  • solo produttori diretti
  • preferenza per eventuale baratto

Per quanto non indicato i principi di riferimento sono quelli prescritti sul sito ufficiale della Rete Gas Italiana, www.retegas.it e www.retegas.org al quale il G.A.S. di AssoNatura fa riferimento, nonché alle informazioni relative presenti sul sito web www.decrescita.it

 

Le modalità di funzionamento del G.A.S., saranno le seguenti:

 

Gli acquisti saranno effettuati dal Tesoriere in carica, il quale verificato le provviste di cassa, provvede a raccogliere eventuali ordini che pervengano dai soci, aggiungendo tutti quei prodotti che possono essere ritirati qui in sede, durante le loro visite, anche da chi non ha preventivamente ordinato, creando cosi una scorta minima disponibile in sede.

Gli acquisti, ogni anno, si attiveranno a partire da Aprile/Maggio e si chiuderanno a fine settembre, essendo la stagione invernale, povera di frequenze in sede.

Il ricarico sui prodotti acquistato a favore del gestore della logistica, dello stoccaggio e della eventuale trasformazione, al fine esclusivo di compensare le spese correnti di gestione del G.A.S., è fissato, in linea con l’uso indicato dalla Rete Italiana G.A.S., nel 5 %.
A compensazione dei costi di trasporto, stoccaggio e conservazione, nonché di eventuale trasformazione dei prodotti a mezzo cucina, si aggiungerà inoltre un contributo aggiuntivo che non costituisce ricarico percentuale, come contributo alle spese generali da parte dei soci che ritirano i prodotti.
E’ possibile, a richiesta dei soci, il ritiro dei prodotti cucinati e serviti come pasti, nell’apposito allestimento della cucina da campo estiva e temporanea di cui l’associazione si dota ogni estate. Il tesoriere provvederà a conservare gli scontrini/fatture di acquisto per il periodo di un anno, per eventuali richieste di verifica dei prezzi di acquisto formulate dai soci che hanno ritirato i prodotti. L’Assemblea delega il consiglio direttivo, nella persona del presidente in carica, ad effettuare la valutazione e la scelta dei fornitori etici, da inserire in elenco. Tali fornitori/clienti saranno inoltre condivisi con tutte le associazioni aderenti al CO.N.A.C.R.E.I.S. al fine di dar corso al progetto di Rete dei Fornitori Etici Condivisi. Infine i residenti presso il Villaggio del sole, si impegnano al ritiro della totalità dei prodotti residui (non ritirati) alla data del 15 ottobre, per uso proprio.

 

L'atto di ratifica è stato letto ed approvato all’unanimità dall’assemblea straordinaria dei soci assonatura in data 4/3/2007

 

INTEGRAZIONE 2008.

Ad integrazione al presente verbale ci si avvale dell’approvazione da parte del Consiglio dei ministri della Legge Finanziaria 2008 che, ai commi 266 e 268 definisce i GAS e ne delinea l’ambito di operatività. Tale legge introduce la figura dei G.A.S., per i quali vengono introdotte disposizioni fiscali di favore. Sono definite tali le associazioni non lucrative costituite per acquistare e distribuire beni agli aderenti, senza ricarico, con finalità etiche, di solidarietà sociale e di sostenibilità ambientale. Le attività svolte da questi soggetti NON SI CONSIDERANO COMMERCIALI, né agli effetti dell’IVA e agli effetti dell’Imposizione Diretta, fermo restando il rispetto delle condizioni di cui all’Art. 4, 7° c. del DPR 633/72 e 148 TUIR: democrazia interna, vincoli patrimoniali, non distribuzione di utili, ecc.). Il testo di legge dice che “la successiva distribuzione di beni (precedentemente acquistati dai G.A.S. pagando regolarmente I.V.A. ai fornitori, ove dovuta) ai soli aderenti al G.A.S., effettuata senza ricarico, non è considerata attività commerciale, ai fini IVA/II.DD, se sono rispettate le condizione di cui all’Art. 4/IVA e 148 TUIR)”.

Quindi chi si costituisce o si è costituito in associazione o ente associativo, come Associazioni Culturali, APS, onlus, ecc., può dal 2008 operare in regime di tutela secondo quanto previsto dalla legge.

INTEGRAZIONE 2013.
Il G.A.S. di AssoNatura è ormai a regime e nel 2013 ha selezionato e definito ancora meglio le modalità di acquisto, ridistribuzione ed eventuale trasformazione dei prodotti acquistati. Attualmente i fornitori del G.A.S. di AssoNatura sono aziende artigianali o agricole locali oppure biologiche nazionali, oppure che producono tipicità del territorio, a km. zero.

Puoi richiedere l'elenco delle aziende scelte e dei loro prodotti direttamente in segreteria alla tua prima visita in associazione.

INTEGRAZIONE 2016.

Il G.A.S. di AssoNatura sospende ogni attività a partire dal 1 Gennaio 2016, sino a nuova decisione del Consiglio Direttivo.